Erbology
Benefici per la salute dell'ibisco

Benefici per la salute dell'ibisco

Team ErbologyErbology

Trasforma le tue bevande e ricette in una tonalità abbagliante di rosso papavero, goditi un sapore piccante e dolce e nutri il tuo corpo allo stesso tempo. Diamo un'occhiata ai benefici per la salute dell'ibisco.

June 17, 2022 3:49 pm

Cos’è l’ibisco?

Mentre l’ibisco è una caratteristica comune in molti giardini in tutto il mondo, il termine “ibisco” si riferisce in realtà a un genere di fiori.

Ciò significa che ci sono diverse centinaia di diversi tipi di fiori che rientrano nella famiglia dell’ibisco.

Forse il più noto è Hibiscus sabdariffa, noto anche come roselle. Questa varietà ha un fiore delicato con petali arrotondati. È protetto da un involucro esterno rosso appuntito chiamato calice. Questa, e altre varietà, è generalmente usata per fare tè e tisane e per trattare vari disturbi nella medicina tradizionale.

Originariamente, Hibiscus sabdariffa proviene dall’Africa occidentale. Se sei con le dita verdi, è possibile coltivarlo negli Stati Uniti e in Europa. Detto questo, se vivi in un clima più fresco probabilmente starai meglio coltivando questi fiori nella tua serra, poiché sono particolarmente sensibili al gelo.

La varietà di ibisco che immagazziniamo in Erbology è Hibiscus syriacus.

Usi di ibisco

Molte culture in tutto il mondo fanno uso di Hibiscus sabdariffa. In India, Myanmar e Vietnam le foglie e gli steli della pianta vengono mangiati come verdura. Le foglie hanno un sapore che è un po ‘come gli spinaci quando sono cotti.

In molte parti del mondo, tra cui la Nigeria, le gemme sono utilizzate per fare marmellate, gelatine e conserve.

Tuttavia, il modo più popolare per consumare ibisco è in una bevanda.

Nei climi caldi come parti dell’Africa e dei Caraibi, l’ibisco viene utilizzato per preparare bevande analcoliche fredde. Molte persone amano aggiungere aromi extra come menta, spezie, sciroppo o zucchero. Questa tradizione è migrata anche negli Stati Uniti. Lì, è facile trovare “refrigeratori di ibisco” fatti con succo di frutta.

In Europa conosciamo meglio l’ibisco come tisana. Puoi preparare il tè usando solo ibisco, oppure puoi trovarlo in miscele di tisane.

Sia in una bevanda fresca che calda, i calici della pianta rilasciano un abbagliante colore rosso vivo nell’acqua, rendendo l’ibisco un ingrediente popolare anche nei cocktail!

 

benefici per la salute dell'ibisco

Ibisco nella medicina tradizionale

L’ibisco ha molto di più da offrire di un bel colore, tuttavia.

La pianta è stata utilizzata per generazioni nella medicina tradizionale. Mentre gli usi esatti variano leggermente da regione a regione, ci sono modelli comuni nei modi in cui viene utilizzato l’ibisco. (1)

Ad esempio, secondo molti praticanti tradizionali, l’ibisco ha un lieve effetto lassativo. Può anche incoraggiarti a passare più urina.

Inoltre, l’ibisco può avere benefici per la pelle. Molte persone lo usano per trattare ferite come crepe e piaghe e pelle secca.

Nel frattempo, alcune culture usano l’ibisco per trattare la tosse e aiutare il sonno.

In India, le foglie vengono applicate come impiastro su ferite e ascessi per aiutarle a guarire.

Come puoi vedere, ci sono tendenze nell’uso dell’ibisco che suggeriscono proprietà curative, lenitive e purificanti. Ora, diamo un’occhiata a ciò che la ricerca scientifica moderna ha da dire sull’argomento.

Benefici per la salute dell’ibisco per la pressione sanguigna

Uno studio clinico ha esaminato se bere tè all’ibisco potesse ridurre la pressione sanguigna nei pazienti con ipertensione pre- o lieve (pressione alta). (2)

I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti che bevevano tè all’ibisco avevano una pressione sanguigna sistolica più bassa alla fine dello studio.

Dovremmo menzionare che il tè all’ibisco non ha avuto un effetto significativo sulla pressione arteriosa diastolica e media. Tuttavia gli autori dello studio hanno concluso che il tè all’ibisco era un trattamento potenzialmente efficace per l’ipertensione lieve negli adulti.

Nel frattempo, un altro studio con 390 partecipanti ha scoperto che Hibiscus sabdiffera ha avuto un effetto significativo sulla pressione sanguigna sistolica e diastolica. Gli autori dello studio hanno chiesto ulteriori ricerche per confermare i loro risultati. (3)

Una revisione scientifica degli studi sull’ibisco e sui suoi effetti sulla pressione sanguigna ha rilevato che il tè all’ibisco era efficace nell’abbassare la pressione sanguigna come il Captopril, un farmaco popolare. (4) Ancora una volta, gli autori hanno suggerito che erano necessarie ulteriori ricerche.

Letture correlate

 

"Molte persone in tutto il mondo usano l'ibisco come rimedio tradizionale per la guarigione delle ferite. Questo potrebbe essere dovuto alla capacità dell'ibisco di combattere i germi che causano malattie".

L’ibisco può abbassare il colesterolo

Man mano che invecchiamo, molti di noi diventano più consapevoli non solo della nostra pressione sanguigna, ma dei nostri livelli di colesterolo. I due possono essere strettamente interconnessi, poiché l’accumulo di depositi di grasso nelle nostre arterie può essere una causa di ipertensione.

La stessa revisione della letteratura che ha esaminato l’ibisco e la pressione sanguigna ha anche esaminato se l’ibisco potesse abbassare i livelli di colesterolo.

Oltre la metà degli studi esaminati ha dimostrato che l’ibisco ha avuto un effetto benefico sulla quantità di lipidi (grassi) nel sangue, compresa la riduzione dei livelli complessivi di colesterolo. (4) Tuttavia, gli autori hanno notato che non pensavano che la metodologia di tutti gli studi fosse all’altezza.

Una revisione separata della letteratura ha esaminato gli effetti dell’ibisco sulla sindrome metabolica. Questo è il termine per una combinazione di diabete, obesità e ipertensione in un paziente.

La revisione ha rilevato che l’ibisco “spesso migliorava” i livelli di colesterolo totale, colesterolo HDL e trigliceridi nel sangue. (5)

Può sembrare logico pensare che gli effetti dell’ibisco sulla pressione sanguigna siano dovuti alla sua capacità di ridurre i livelli di colesterolo. Tuttavia, gli scienziati non comprendono ancora appieno i meccanismi alla base di questi promettenti risultati dello studio.

Può aiutare a gestire i livelli di zucchero nel sangue

Altre buone notizie per il tuo sistema circolatorio! Sembra che l’ibisco possa aiutarti a gestire i livelli di zucchero nel sangue.

La revisione della letteratura sopra menzionata ha anche scoperto che l’ibisco ha ridotto i livelli di glucosio nel sangue. In effetti, si è rivelato essere “ugualmente o più efficace” rispetto ai farmaci in termini di glicemia e sensibilità all’insulina – due biomarcatori chiave per la sindrome metabolica. (5)

Un altro studio ha scoperto che l’ibisco era in grado di inibire due enzimi che aiutano a scomporre i carboidrati in zucchero semplice. Ciò significa che lo zucchero dal cibo entra nel flusso sanguigno a un ritmo più lento dopo aver mangiato, riducendo i picchi di zucchero nel sangue (iperglicemia postprandiale). (1)

 

fiore di ibisco

L’ibisco combatte i germi

Come accennato in precedenza, molte persone in tutto il mondo usano l’ibisco come rimedio tradizionale per la guarigione delle ferite. Ciò potrebbe essere dovuto alla capacità dell’ibisco di combattere i germi che causano malattie come virus e batteri.

Estratti di varie parti della pianta sembrano inibire la crescita di diversi tipi di batteri. Tra questi ci sono Bacillus anthracis e Staphylococcus albus, così come le specie Campylobacter . (1)

Ha anche un effetto antibatterico sullo Streptococcus mutans, un batterio che vive nelle nostre bocche.

Uno studio sugli effetti di guarigione delle ferite di Hibiscus sabdariffa ha scoperto che gli estratti metanolici della pianta “hanno migliorato significativamente il processo di guarigione delle ferite”. (6)

Benefici per la salute dell’ibisco per la perdita di peso

Come abbiamo già visto, l’ibisco può inibire l’azione di alcuni enzimi nel corpo. Oltre ad aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue, questo significa che l’ibisco può anche essere utile se stai cercando di perdere peso.

Un enzima nel corpo, l’amilasi, ti aiuta ad abbattere i carboidrati. Si trova nella saliva ed è anche prodotto dal pancreas.

HIbiscus sembra impedire al tuo corpo di produrre amilasi in modo efficace, quindi non puoi abbattere e digerire tanti carboidrati.

Gli autori di una revisione degli effetti sulla salute dell’ibisco suggeriscono che bere una tazza di tè all’ibisco dopo aver mangiato potrebbe aiutare con la perdita di peso. Hanno ragionato che avresti assorbito meno carboidrati dal tuo cibo. (1)

Uno studio ha scoperto che l’estratto di ibisco potrebbe ridurre “il peso corporeo, l’accumulo di lipidi e il metabolismo del colesterolo totale” sia negli esseri umani che negli animali. (7)

È pieno di antiossidanti

Gli antiossidanti sono composti naturali che aiutano il tuo corpo ad affrontare gli effetti dei radicali liberi. (Hai bisogno di un’introduzione ai radicali liberi? Dai un’occhiata al nostro articolo
tutto sugli antiossidanti
.)

È possibile trovare diversi tipi di antiossidanti in molti alimenti diversi, in particolare in frutta e verdura fresca. Tuttavia, l’ibisco ne contiene anche molti!

In particolare, gli scienziati hanno identificato che composti come l’acido polifenolico, i flavonoidi e gli antociani nell’ibisco sono tutti potenti antiossidanti. (1)

Uno studio in vitro ha rivelato che Hibiscus sabdariffa ha mostrato un significativo potenziale antiossidante. (8)

Perché dovresti essere interessato agli antiossidanti? In parole povere, possono aiutare a prevenire che i radicali liberi causino danni nel tuo corpo. Ciò potrebbe altrimenti portare a danni cellulari prematuri e all’invecchiamento. (1)

 

che serve bevanda all'olivello spinoso

Come godere dei benefici per la salute dell’ibisco

L’ibisco ha un sapore delizioso in un tè o in una bevanda fredda. Ancora meglio, è facile crearne uno tuo a casa.

Semplicemente ripide foglie di ibisco essiccato biologico in acqua calda per circa cinque minuti, o fino a quando l’acqua è di un brillante rosso papavero.

Filtrare le foglie e godere caldo o freddo. Ci piace particolarmente sul ghiaccio in una giornata calda!

Il sapore dell’ibisco è piuttosto aspro (molte persone dicono che ricorda loro il mirtillo). Quindi, potresti voler aggiungere un po ‘di dolcificante come miele crudo o succo di frutta.

Grazie al suo favoloso colore, il tè all’ibisco è un’ottima opzione per trasformare dessert, bevande e cocktail in una tonalità di rosso accattivante.

Lo usiamo nella nostra
ricetta di latte rosato di ashwagandha
e per creare un bellissimo effetto “alba” nel nostro
mocktail di olivello spinoso
.

Comunque ti piaccia goderti l’ibisco, puoi essere certo che questo bellissimo fiore non è solo di bell’aspetto; è anche prendersi cura del tuo corpo.

Letture correlate

Sign up to Erbology updates and get a surprise.

By subscribing you agree to our Terms and Privacy Policy.

Invite & Earn

X
Signup to start sharing your link
Signup