Erbology
Consigli per l'alimentazione dei bambini

Consigli per l'alimentazione dei bambini

Team ErbologyErbology

Cee Fee Dunn è un personal trainer certificato con un figlio piccolo. Incontriamo Cee Fee sui suoi migliori consigli per l'alimentazione dei bambini e su come convince suo figlio a mangiare in modo sano.

April 23, 2019 6:40 pm

Nome: Cee Fee Dunn
Da: Londra
Occupazione: Personal Trainer e Coach
Cliente Erbology dal 2018

Instagram: @naturalborncavewoman YouTube: Natural Born Cavewoman

 

“Anche se Rocco ti dirà che le verdure sono disgustose, non ha problemi a ingoiare nessuna delle mie zuppe vegane. Adora anche il pesce, il porridge con la mia marmellata di chia ai frutti di bosco estivi, la pasta di lenticchie rosse e il pesto, l’hummus e la barbabietola in salamoia (dovrai chiedergli di quell’intruglio), la pizza e gli spaghetti alla bolognese preferiti di ogni bambino… con verdure nascoste ovviamente. Ed è MOLTO parziale nei confronti di Erbology Garam Masala Crackers.

garam masala cracker

 

Sono molto casual riguardo al cibo con mio figlio. Nutrire un bambino è molto più facile perché loro (o almeno il mio ragazzo lo ha fatto) proveranno qualsiasi cosa. Ho trascorso la prima parte della sua vita nutrendomi così tanto in termini di cibi interi, non trasformati e vari. Mangiava e provava qualsiasi cosa. Nutrire un bambino però… questo è un gioco di palla diverso tutti insieme. Sto entrando pienamente nelle ostinate proteste dei bambini dei giorni “dats ‘sgusting”.

Il più delle volte, mantengo il suo cibo equilibrato. Cucino sempre una ricca colazione per lui e una grande cena, ma durante il giorno gli diamo solo snack. Non sono minimamente evangelico riguardo al cibo che gli do al di fuori della sua dieta equilibrata. Se non puoi goderti una fetta di torta o un po ‘di gelato da bambino, quando puoi?!”

 

 

Adoro creare ricette. Una delle sue colazioni preferite in assoluto è la mia ricetta di pancake alla banana. È molto impegnativo realizzare… Aspetta… Frullare due uova intere e una banana e friggerla in olio di cocco. Questo è tutto.

Se dai un’occhiata al mio

Instagram

ho messo insieme una selezione per i miei “Highlights” di cose che nutro Rocco.

Le mie parole mi mancano quando cerco di descrivere la maternità. È allo stesso tempo il labirinto più meraviglioso e incantevole, ma terrificante. Amo quel mio ragazzo. In tutti i suoi due anni e mezzo di infinita saggezza come mi assicura di avere, capricci, sfida, risatine, guance da bambino schiacciate e tutto il resto.

Ho lavorato molto diligentemente sul capitolo delle ricette del mio eBook. Stavo provando un intruglio di brownie al cioccolato vegano. . . Era disperato di averne uno… I suoi piccoli occhi guardavano tutto quello che facevo. Ho ceduto e gli ho dato un pezzo e lui è scappato ridacchiando solo per tornare con esso nelle sue piccole mani fradicie trenta secondi dopo e dirmi “non va bene”. Poi se ne andò dietro l’angolo ripetendo “yuk”. Sicuro di dire che la ricetta non ha fatto il taglio finale. “

Sign up to Erbology updates and get a surprise.

By subscribing you agree to our Terms and Privacy Policy.

Invite & Earn

X
Signup to start sharing your link
Signup