Erbology
Cosa sono i beta-glucani?

Cosa sono i beta-glucani?

Team ErbologyErbology

Beta-glucani, β-glucani, beta-d-glucani, polisaccaridi... digitandoli in un motore di ricerca può portarti in una tana del coniglio del gergo scientifico. Fortunatamente, dietro tutti i termini tecnici, i beta-glucani non sono troppo complicati e possono avere benefici per la salute. Diamo uno sguardo piacevolmente semplice a cosa sono e perché potrebbero fare una grande aggiunta alla tua dieta.

June 16, 2022 3:40 pm

Cosa sono i beta-glucani?

A una semplice domanda, una risposta semplice: i beta-glucani sono un tipo di fibra.

Più specificamente, sono un tipo di polisaccaride. Ciò significa semplicemente che la loro struttura è costituita da diverse molecole di zucchero semplici (monosaccaridi) attaccate insieme.

Altri nomi per i polisaccaridi, che potresti incontrare durante la lettura, sono “polimeri di zucchero” e “glicani”. Questi termini significano tutti la stessa cosa: una molecola composta da diversi monosaccaridi.

Tuttavia, non tutti i polisaccaridi sono creati uguali. Ci sono molti tipi diversi, tra cui cellulosa (utilizzata nelle pareti cellulari delle piante), glicogeno (che i nostri fegati usano per immagazzinare energia) e amido.

Tutti servono a scopi diversi e si trovano in organismi diversi. I beta-glucani sono solo un tipo specifico di polisaccaride.

Potresti anche imbatterti nel termine beta-d-glucani. Questo si riferisce solo a un particolare tipo di beta-glucano, che si trova specificamente nei funghi e nei lieviti. → Vedi i prodotti a base di funghi medicinali

Dove posso trovarli?

È possibile trovare beta-glucani nelle pareti cellulari di microrganismi come batteri e lieviti, così come alghe, licheni, alghe e molte piante.

Fortunatamente, molte di queste piante sono commestibili, fornendo una fonte di beta-glucani per le nostre diete. Ad esempio, puoi ottenerli mangiando cereali come avena e orzo, nonché alghe e alghe. (1)

Funghi medicinali come reishi, cordyceps, coda di tacchino e chaga contengono tutti elevate quantità di beta-glucani.

È importante notare che la struttura molecolare dei beta-glucani presenti nei cereali e quelli che si trovano nei funghi sono leggermente diversi. Nei cereali, tendono ad avere una struttura lineare, mentre i tipi fungini hanno una struttura ramificata. (2) La loro struttura conferisce loro proprietà leggermente diverse.

Possono essere piuttosto difficili da rilevare negli alimenti. Esiste un solo test universalmente riconosciuto, chiamato test del saggio beta-glucano. Questo è ciò che usiamo per controllare il contenuto dei nostri prodotti a base di funghi medicinali.

Gli scienziati stanno solo iniziando a studiare i beta-glucani e i loro possibili benefici per la nostra salute. Detto questo, ci sono alcuni percorsi di studio che si stanno rivelando particolarmente interessanti.

 

Salute dell'intestino

Salute dell’intestino

I beta-glucani sono un prebiotico. (2) Ciò significa che mentre non puoi digerirli da solo, forniscono un pasto nutriente per i batteri “buoni” che vivono nel tuo intestino.

Come rapido promemoria, una buona salute intestinale consiste nel mantenere un equilibrio tra i diversi tipi di batteri che vivono lì. I batteri “buoni” tengono sotto controllo i batteri “cattivi” (che potrebbero causare malattie se lasciati proliferare troppo liberamente).

Mentre gli esseri umani non hanno la capacità di rompere la fibra prebiotica, i batteri intestinali “buoni” possono fermentarla ed estrarre i preziosi nutrienti all’interno.

I ricercatori hanno scoperto che i beta-glucani dell’avena hanno supportato la crescita di lattobacilli e bifidobatteri, considerati batteri intestinali “buoni” negli esseri umani. (3)

Quando funzionano in modo sano, i batteri intestinali “buoni” svolgono un ruolo importante nel sistema immunitario e nel benessere generale. Quindi, è importante tenerli ben nutriti!

I prebiotici, per definizione, aumentano il numero di batteri “buoni” nell’intestino o stimolano la loro attività. Questo, a sua volta, ha benefici per la tua salute generale.

Salute del cuore e colesterolo

È interessante notare che i miglioramenti che i beta-glucani forniscono per la salute dell’intestino hanno anche effetti a catena in altre parti del corpo.

Uno studio recente ha scoperto che mangiare beta-glucani nell’avena ha stimolato un aumento della popolazione di un tipo di batteri intestinali chiamati Verrucomicrobia.

La regolazione di questo tipo di batteri da parte dei beta-glucani ha anche causato un miglioramento dell’accumulo di placca all’interno delle pareti dell’aorta. Allo stesso modo, ha contribuito a controllare gli effetti negativi sulla salute dei depositi di grasso nelle arterie. (3)

Dato che le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte in tutto il mondo,(4) l’aggiunta di alcuni beta-glucani alla dieta può essere una buona scelta per la tua salute a lungo termine.

Uno studio su partecipanti di sesso maschile con alti livelli di colesterolo ha scoperto che i beta-glucani solubili (come quelli presenti nell’avena) hanno portato a livelli di colesterolo nel sangue ridotti a lungo termine. (3)

L’azione anti-colesterolo dei beta-glucani insolubili, che si trovano nei funghi, è meno ben compresa, ma gli studi continuano a svelare i loro segreti.

La ricerca ha dimostrato che il consumo di funghi riduce i livelli di colesterolo negli animali. Aumentare l’assunzione di questi funghi, d’altra parte, potrebbe ridurre il rischio di malattie cardiovascolari degli animali. (3)

Immunità

La comunità scientifica è ben consapevole dei beta-glucani. I ricercatori sembrano apprezzarli molto per le loro proprietà di potenziamento dell’immunità. (Per un rapido aggiornamento su come funziona il tuo sistema immunitario e le cellule coinvolte nella protezione dagli agenti patogeni, vai al nostro articolo sull’immunità invernale .)

I beta-glucani dei funghi sembrano sostenere il sistema immunitario migliorando la funzione sia dei microfagi che delle cellule natural killer. (5)

I microfagi sono cellule immunitarie (più specificamente, sono una piccola cellula fagocitaria). I fagociti aiutano a eliminare gli agenti patogeni dal tuo corpo inghiottendoli; l’agente patogeno viene effettivamente inghiottito dal fagocita e scomposto in modo che non possa più farti del male.

Una cellula natural killer è un tipo di linfocita che rileva e uccide le cellule che sono state infettate da virus. Possono aiutare a controllare i primi segni di cancro. (6)

I beta-glucani attivano anche il sistema del complemento. (5) Questa parte meno conosciuta del sistema immunitario è costituita da molte proteine plasmatiche diverse che rivestono un agente patogeno, etichettandolo per la distruzione da parte di altre cellule immunitarie. La sua azione ‘completa’ quella degli anticorpi, da cui il suo nome. (7)

→ Vedi i prodotti a base di funghi medicinali

Letture correlate

 

difesa immunitaria

"I beta-glucani dei funghi sembrano sostenere il sistema immunitario migliorando la funzione sia dei microfagi che delle cellule natural killer".

Protezione dalle malattie

Sappiamo che i beta-glucani possono aiutare a stimolare le cellule del sistema immunitario, il che è una notizia entusiasmante per i ricercatori scientifici di tutto il mondo. Di conseguenza, sono in corso molti studi diversi per cercare di capire come possono aiutarci a proteggerci dalle malattie.

Uno studio sui suinetti ha dimostrato che i beta-glucani hanno un effetto protettivo contro l’infezione da e-coli. (8)

Un altro studio affascinante ha esaminato il loro effetto sulle infezioni respiratorie nei vigili del fuoco. Le persone in questa linea di lavoro sono più suscettibili a questo tipo di malattia perché è probabile che inalino fumo come parte del loro lavoro.

Ad alcuni del gruppo sono stati somministrati beta-glucani e ad altri è stato somministrato un placebo. I ricercatori hanno poi esaminato la frequenza con cui hanno sviluppato un’infezione del tratto respiratorio superiore (URTI). Si è ritenuto che i partecipanti avessero sviluppato un URTI se mostravano sintomi per due giorni o più.

Alla fine dello studio, i vigili del fuoco che avevano assunto beta-glucani hanno riportato meno sintomi di URTI e avevano anche una migliore salute generale percepita. (9)

I risultati sono in linea con un altro studio che ha mostrato un effetto simile nei maratoneti. Come ulteriore spinta, la migliore immunità post-gara dei corridori è stata associata a un umore migliore, a un maggiore vigore e a una riduzione dell’affaticamento. (10)

→ Vedi i prodotti a base di funghi medicinali

 

reishi su segatura

Come puoi ottenere più beta-glucani nella tua dieta?

Per aggiungere beta-glucani alla tua dieta, assicurati semplicemente di mangiare molta avena, orzo e altri alimenti che li contengono naturalmente.

Potresti anche prendere in considerazione l’aggiunta di funghi medicinali alla tua dieta, come il reishi mostrato sopra.

Reishi, criniera di leone, cordyceps e funghi coda di tacchino contengono tutti beta-glucani. In effetti, si ritiene che questi polisaccaridi speciali siano responsabili di molti dei loro benefici per la salute.

Ogni diverso tipo di fungo contiene beta-glucani con strutture diverse, che possono spiegare i loro vari benefici per la salute. Questo rivela un altro aspetto positivo dell’introduzione di funghi nella dieta; forniscono la tua dose di beta-glucani e ti permettono anche di concentrarti su una particolare area della tua salute.

Il fungo criniera del leone, ad esempio, è ricco di beta-glucani, ma può anche supportare la salute mentale e cognitiva.

Nel frattempo, il fungo reishi è associato all’aumento dei livelli di energia e si pensa che la coda di tacchino sia buona per la salute e l’immunità dell’intestino.

È facile incorporarli nella tua routine combinando una piccola quantità delle nostre polveri di funghi biologici in bevande calde come tè, caffè e cioccolata calda.

Mentre potrebbe sembrare strano aggiungere funghi al tuo americano, il sapore del caffè si abbina bene con loro e aiuta ad eliminare qualsiasi amarezza proveniente dal fungo. → Vedi i prodotti a base di funghi medicinali

A cosa prestare attenzione quando si acquistano funghi medicinali

Se sei interessato ad aumentare l’assunzione di beta-glucani attraverso i funghi medicinali, ci sono alcune cose che dovresti esaminare prima di acquistare.

Molti fornitori promuovono il fatto che i loro funghi sono ricchi di polisaccaridi, ma questo potrebbe non necessariamente equivalere al loro contenuto di beta-glucano.

La maggior parte dei funghi medicinali (e in effetti quelli che si acquistano al supermercato) sono coltivati in un ambiente controllato, come le fattorie al coperto. Questo perché l’eccessivo foraggiamento per i funghi in natura può interrompere l’ecosistema delle aree naturali, e anche perché è importante controllare su cosa crescono i funghi. In natura, possono crescere su molte cose diverse, il che produce funghi con diverse qualità e contenuto nutrizionale.

Alcuni funghi medicinali sono coltivati su amido, come il riso. È un buon modo per fornire ai funghi i nutrienti di cui hanno bisogno per crescere. Sfortunatamente, però, è molto difficile separare l’amido dal fungo quando è il momento del raccolto.

Ciò significa che quando i funghi vengono trasformati (ad esempio macinati in polvere o trasformati in un integratore), viene incluso anche tutto l’amido.

L’amido è una sorta di polisaccaride, ma in realtà non ha alcun beneficio per la salute. Quindi, mentre potresti vedere una percentuale impressionante di polisaccaridi sull’etichetta, è molto importante controllare quale proporzione è composta da beta-glucani sani. → Vedi i prodotti a base di funghi medicinali

Cerca un legno o un mezzo liquido

Quando acquisti funghi medicinali, cerca un fornitore che utilizzi un liquido o un mezzo di legno. Quest’ultimo è talvolta chiamato “substrato lignocellulosico” – questo significa semplicemente “cellulosa”, o materia vegetale, derivata da “ligno” o legno.

Quando viene utilizzato uno di questi substrati, è facile separare il fungo durante la raccolta, quindi puoi essere sicuro che il tuo prodotto a base di funghi contiene solo funghi!

C’è anche un ulteriore vantaggio nell’utilizzare un alimento liquido per i funghi. Poiché l’ambiente è attentamente controllato, i coltivatori possono fornire più nutrienti naturali specifici che incoraggiano un contenuto più elevato di beta-glucano nel prodotto finale del fungo.

È simile al modo in cui il terreno di alta qualità produce colture migliori. Più nutrienti nel cibo liquido producono un fungo di migliore qualità.

Mentre i funghi vengono coltivati in condizioni controllate, è comunque importante assicurarsi che vengano nutriti con alimenti naturali e che non vengano utilizzati pesticidi o sostanze chimiche durante la loro crescita. Assicurati di acquistare da un fornitore certificato biologico.

 

miscela di funghi immunità

Maggiori informazioni sui funghi

Se sei interessato a saperne di più sull’aggiunta di funghi medicinali alla tua routine, ci sono molte informazioni disponibili nella nostra sezione Editoriale di Erbologia .

Lì, puoi scoprire tutto sui benefici per la salute di reishi, criniera di leone, cordyceps e coda di tacchino, nonché un po ‘sul loro uso tradizionale e sulla ricerca attuale sui loro effetti.

Oppure, se sei principalmente interessato ai beta-glucani per il loro potenziale di potenziamento dell’immunità, dai un’occhiata alla nostra miscela di funghi immuni. È una miscela di funghi potenti noti per i loro effetti positivi sul sistema immunitario ed è naturalmente ricca di beta-glucani.

Inutile dire che tutte le nostre polveri di funghi sono organiche al 100%, ad alto contenuto di beta-glucani e coltivate su substrati liquidi o lignocellulosici, quindi non c’è riempitivo indesiderato.

Quindi, perché non montare una cioccolata calda deliziosamente indulgente con un mezzo cucchiaino di fungo medicinale? È perfetto per un trattamento accogliente con benefici per la salute.

Letture correlate

 

Sign up to Erbology updates and get a surprise.

By subscribing you agree to our Terms and Privacy Policy.

Invite & Earn

X
Signup to start sharing your link
Signup