Erbology
Olio di semi di papavero: benefici e usi

Olio di semi di papavero: benefici e usi

Team ErbologyErbology

I piccoli semi neri che sei più abituato a vedere sul tuo panino sono in realtà la fonte di un numero incredibile di sostanze nutritive. Scopri come l'olio di semi di papavero avvantaggia la tua salute.

June 16, 2022 1:17 pm

Attraverso i papaveri danzanti

Il poeta John Keats una volta scrisse: “Attraverso i papaveri danzanti rubati / una brezza, più dolcemente cullante alla mia anima”. È una bella immagine e cattura magnificamente la magia del papavero, sia in termini di aspetto che di effetti dei suoi semi.

Nel Regno Unito, spesso associamo i papaveri al ricordo per i veterani di guerra. I papaveri che siamo più abituati a vedere sono di colore rosso vivo, aiutando ad associarli al sangue dei soldati caduti. I papaveri fiorirono anche in tutti i campi di battaglia laceri delle Fiandre e della Normandia nella seconda guerra mondiale.

Questo ci dice molto sul fiore stesso; in realtà è stata la zangolatura del terreno che ha causato la crescita dei papaveri. I loro semi germinano se esposti alla luce e crescono particolarmente bene su terreni disturbati.

I papaveri rossi sono anche associati alle guerre napoleoniche, mentre i papaveri asiatici bianchi sono cresciuti anche sui campi di battaglia combattuti dagli eserciti di Gengis Khan.

Fortunatamente, altre culture in tutto il mondo assegnano un significato meno tragico al papavero! Gli egiziani, ad esempio, associano il papavero al rinnovamento e alla rinascita. Questo perché ad ogni raccolto i fiori vengono abbattuti con le colture, solo per riemergere anno dopo anno.

Oltre al rosso e al bianco, i papaveri sono disponibili anche nelle varietà blu, lilla e arancione.

Olio di semi di papavero attraverso i secoli

Uno dei primi usi dell’olio di semi di papavero che conosciamo era, sorprendentemente, come addensante per vernici. L’olio di semi di papavero ispessito dal sole è stato utilizzato per migliorare la trama delle vernici utilizzate in una delle più antiche pitture rupestri del mondo, situata in Afghanistan e risalente al 650 d.C.

Con il passare del tempo, i semi di papavero sono diventati più associati agli usi medicinali. Fanno la loro comparsa nei primi testi medici di numerose culture, tra cui antiche civiltà greche, minoiche e romane.

Gli estratti di semi di papavero sono usati per trattare i disturbi della pelle nella medicina ayurvedica, nonché per guarire la tensione muscolare e alleviare la stitichezza, tra le altre cose. Nel frattempo, la medicina tradizionale cinese (MTC) raccomanda semi di papavero per alleviare il dolore, la respirazione e migliorare la digestione.

I semi di papavero erano anche comunemente associati a un miglioramento del sonno. Gli antichi egizi potrebbero essere alla radice di questa credenza, ma sembra essersi diffusa, con ricette apparse nel Medioevo per un tonico a base di latte, miele e oppio da semi di papavero. Questo era usato per lenire i bambini che piangevano.

Ai giorni nostri

L’associazione tra semi di papavero e miglioramento del sonno è ancora con noi oggi. In ‘Il mago di Oz’, Dorothy va a dormire dopo che le sono stati dati dei papaveri! A Erbology, amiamo usare l’olio di semi di papavero per dormire. Se vuoi provarlo, prova a prendere un cucchiaio appena prima di andare a letto.

Uno dei motivi alla base degli effetti dei semi di papavero sul sonno è la piccolissima quantità di alcaloidi dell’oppio che contengono. Non preoccuparti: dovresti mangiare una quantità straordinaria di semi di papavero per intossicarti (anche se alcuni farmaci oppioidi sono fatti da semi di papavero). Piuttosto, in quantità così piccole, questi composti possono aiutare a lenire il sistema nervoso, alleviare lo stress e aumentare la capacità di far fronte ai dolori fisici.

Forse il più bizzarro dei poteri attribuiti ai semi di papavero proviene dal folklore e afferma che possono garantire l’invisibilità. Ti lasceremo decidere da solo su quello!

In quale altro modo vengono utilizzati i semi di papavero e l’olio di semi di papavero?

Potresti conoscere i semi di papavero meglio come ingrediente culinario. Fanno un’apparizione frequente in pane, torte, cereali e altro ancora, e servono come condimento popolare per i panini per la cena nel Regno Unito e negli Stati Uniti. In alternativa, potresti aver provato la torta di semi di limone e papavero, presumibilmente una delle preferite del grande Paul Hollywood!

I semi di papavero aggiungono un delizioso sapore di nocciola e uno scricchiolio leggero ai piatti dolci e salati. Gli chef li usano per superare gli strudel tradizionali in Germania, Austria e nelle Americhe, o aggiungerli al piatto di patate bengalese aloo posto. In Karnataka, la gente del posto prepara un delizioso dessert chiamato gasagase payase, a base di cocco, semi di papavero bianco e jaggery, un tipo di zucchero di canna. Le polpette grigliate o fritte a base di semi di papavero in polvere sono popolari in molti luoghi. Anche le cucine ceca, croata, ucraina e di altre cucine dell’Europa orientale usano regolarmente semi di papavero.

L’olio di semi di papavero è delicato e nocciolato, il che lo rende brillante per l’uso in condimenti per insalate o come condimento. In uno studio turco, il gruppo di test ha descritto il sapore dell’olio di semi di papavero spremuto a freddo come un ricco olio commestibile, con note cerose, fruttate, cremose, tostate e dolci. (1)

Alcuni tipi possono essere utilizzati come olio da cucina, tuttavia non è consigliabile riscaldare il nostro olio di semi di papavero biologico. Questo perché il processo di spremitura a freddo che usiamo mantiene tutti i nutrienti sani (che verrebbero degradati dalla cottura). Anche gli oli non raffinati come il nostro hanno generalmente un punto di fumo più basso.

Al di fuori della cucina, questi piccoli semi sono anche regolarmente usati per fare sapone, vernice e vernice. L’olio rende anche un ottimo idratante per la pelle.

Dove crescono oggi i papaveri?

Il papavero cresce in molte regioni del mondo. Ad esempio, l’Asia e il Medio Oriente sono noti per la coltivazione di papaveri da oppio. Tuttavia, all’inizio del 20 ° secolo, Francia e Germania hanno guidato il mondo nella produzione di olio di semi di papavero, trasformando semi di papavero coltivati in altri paesi. Oggi, la Repubblica Ceca e la Turchia sono i principali esportatori di semi di papavero.

I semi di papavero hanno un appeal ampio e internazionale. Mentre il nome ufficiale latino del papavero è Papaver sonmniferum, vanta una serie di altri nomi poetici, da kasa kasa (Tamil) a khush khush (Punjabi). In Sumeria, i fiori di papavero sono chiamati “piante della gioia”, che riassume bene come ci sentiamo nei loro confronti.

Papavero

Sapore e aspetto dei semi di papavero

I semi di papavero crescono in “teste” di papavero, che maturano dopo che il fiore appassisce. Ogni testa di papavero misura circa cinque-sei centimetri di lunghezza e quattro centimetri di diametro. Alla fine, la testa di papavero si asciugherà e si indurirà fino a quando non si spezzerà, rilasciando i piccoli semi sul terreno vicino. In alternativa, i giardinieri che sperano di seminare i semi possono raccoglierli una volta che possono sentire i semi sferragliare all’interno della testa di papavero.

Ogni testa contiene centinaia di minuscoli semi di papavero, che sono così minuti che ce ne vogliono 3.300 per fare un grammo!

I semi di papavero completamente cresciuti non contengono composti oppiacei. Mentre i diversi colori del papavero sembrano meravigliosamente unici nel giardino, i loro semi hanno praticamente lo stesso sapore; mite, nocciolato e piacevole.

Ora che abbiamo coperto le origini e gli usi dei semi di papavero, approfondiamo tutti i benefici dell’olio di semi di papavero per la tua salute e il tuo benessere.

"100 g di olio di semi di papavero forniscono un notevole 38% della quantità giornaliera raccomandata di vitamina E."

Uso contemporaneo dell’olio di semi di papavero per la fertilità

Alcune ricerche contemporanee hanno studiato le applicazioni dell’olio di semi di papavero nel trattamento della fertilità. È un campo molto giovane, ma i primi risultati sembrano promettenti. Ad esempio, un recente studio che ha esaminato l’olio di semi di papavero come un’alternativa più economica, più facile e più sana alla fecondazione in vitro ha dimostrato che l’olio di semi di papavero può lavare le ostruzioni nelle tube di Falloppio meglio dell’acqua. L’uovo fecondato è quindi in grado di viaggiare verso l’utero.

Inoltre, il tasso di nascite vive aumenta nelle donne che usano l’olio di semi di papavero per liberare i loro tubi. (2) Questo testimonia i benefici dell’olio di semi di papavero quando usato per risciacquare parti del corpo.

Gli scienziati continuano a ricercare come l’olio di papavero potrebbe essere in grado di aiutare con la fertilità.

Olio di semi di papavero per i capelli e la pelle

L’olio di semi di papavero contiene un’elevata quantità di acidi grassi insaturi tra cui l’acido linoleico, un acido grasso omega-6. L’acido linoleico è utile per ripristinare e idratare

la pelle e i capelli

secchi. Contiene anche acido oleico, che agisce come emolliente.

L’olio di semi di papavero è utile per le persone che soffrono di disturbi della pelle come infiammazione, eczema, pelle spinosa e forfora. È un’ottima scelta per chi ha la pelle sensibile.

Fa un ottimo olio vettore, che può essere miscelato con oli essenziali o miele. (3) (4) (5) L’olio di semi di papavero è anche un efficace olio da massaggio. È un olio sottile, leggero, non grasso che scorre facilmente. L’olio di semi di papavero non si assorbe troppo rapidamente nella pelle ed è adatto a tutti i tipi di pelle. L’acqua a base di fiori di papavero è anche spesso usata per idratare la pelle.

Solo 100 g di olio di semi di papavero forniscono un notevole 38% della quantità giornaliera raccomandata di vitamina E.(6) Questa vitamina aiuta a sostenere il sistema immunitario e la capacità di combattere i radicali liberi. (7) Se applicata localmente, la vitamina E aiuta la pelle ad assorbire l’energia dalla dannosa luce ultravioletta ed è idratante e nutriente. (8)

Ci piace applicare una piccola quantità di olio di semi di papavero sui nostri capelli e sulla pelle durante la notte. In alternativa, prova a creare una maschera viso facile combinando sale marino, scorza di limone, buccia di lime, olio di semi di papavero e semi di papavero.

Il seme della materia

Sia che ti piaccia prenderlo come olio per la salute o applicarlo esternamente, le vitamine e i fitonutrienti nell’olio di semi di papavero aiutano a calmare e nutrire il tuo corpo. Soprattutto, la capacità dell’olio di semi di papavero di combattere i radicali liberi allevia la pressione esercitata sul cuore, sul cervello e sul sistema immunitario.

Principali benefici dell’olio di semi di papavero

  • Calma e lenisce
  • Vantaggi per la salute per cuore e cervello
  • Supporta un buon sonno
  • Ricco di fitonutrienti che aiutano a combattere i radicali liberi sgradevoli
  • Abbondante in

    Vita


    min


    E

  • Buon olio da massaggio

Erbologia olio di semi di papavero



Erbo
logy
Poppy
Seed
Oil

è biologico. Usiamo un metodo di spremitura a freddo per estrarre il nostro olio, assicurandoci che i suoi preziosi composti chimici rimangano completamente intatti. Ancora più importante, Erbology Poppy Seed Oil è vegano, senza glutine senza conservanti o modificazioni genetiche.

 

semifreddo di papavero

Ricetta di semifreddo allo yogurt con olio di semi di papavero

Non sappiamo voi, ma siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per ravvivare le nostre ciotole per la colazione.

Con il suo sapore di nocciola, l’olio di semi di papavero è l’ingrediente perfetto da aggiungere a un semifreddo allo yogurt. Provalo a colazione, come spuntino o dessert sano. Qui, abbiamo abbinato il nostro olio di semi di papavero con yogurt di cocco dolce e fico fresco indulgente. Buttiamo dentro una manciata di mirtilli genuini e aggiungiamo un po ‘di croccante con nocciole e mela, completando il tutto con il nostro sciroppo d’acero preferito. Se ti senti fantasioso, aggiungi un tocco di sorpresa e novità con una foglia di nasturzio.

 

Letture correlate

Sign up to Erbology updates and get a surprise.

By subscribing you agree to our Terms and Privacy Policy.

  • References

    (1) Emir et al, “Oli di semi di papavero spremuti a freddo: proprietà sensoriali, profili aromatici e preferenze dei consumatori”, Grasas y Aceites, 2014.

    (2) Dreyer et al, “Contrasto a base di olio o a base d’acqua per l’isterosalpingografia nelle donne infertili”, The New England Journal of Medicine, 2017.

    (3) Ando et al, “L’acido linoleico e l’acido α-linolenico schiariscono l’iperpigmentazione della pelle indotta dai raggi ultravioletti”, Archives of Dermatological Research, 1998.

    (4) Downing et al, “Acidi grassi essenziali e acne”, Journal of american Academy of Dermatology, 1986.

    (5) Krist et al, “Analisi di composti volatili e trigliceridi di oli di semi estratti da diverse varietà di papavero (Papaver somniferum L.)”, Journal of Agricultural and Food Chemistry, 2005.

    (6) Valore nutrizionale.

    (7) Vitamina E.

    (8) Vitamina E e salute della pelle, Oregon State University.

Invite & Earn

X
Signup to start sharing your link
Signup