Erbology
Olivello spinoso: rimedio naturale per la menopausa?

Olivello spinoso: rimedio naturale per la menopausa?

Team ErbologyErbology

L'olivello spinoso, una piccola bacca luminosa che cresce su un arbusto nelle zone costiere e ad alta quota, è stata salutata come un alimento salutare per molte ragioni. Tuttavia, questo frutto senza pretese ha guadagnato popolarità negli ultimi anni come uno dei numerosi rimedi naturali per la menopausa. Diamo un'occhiata a come l'olivello spinoso può aiutare ad alleviare i sintomi della menopausa e la scienza dietro le affermazioni.

June 16, 2022 3:40 pm

Un rapido riepilogo sull’olivello spinoso

L’olivello spinoso è una piccola bacca giallo-arancio che cresce in molte regioni del mondo, incluso il Regno Unito. Ha un sapore aspro, energizzante, simile all’uva spina ma con sentori di ananas tropicale.

Ha attirato molta attenzione negli ultimi anni grazie al suo impressionante profilo nutrizionale. Ad esempio, è ricco di vitamina C; per 100g, contiene significativamente più vitamina C rispetto alle arance.

Contiene anche altri nutrienti sani come il beta-carotene. Questo pigmento conferisce alle bacche di olivello spinoso il loro colore, ma i nostri corpi possono anche convertirlo in vitamina A. Questa vitamina è vitale per la salute dei nostri occhi e della pelle, oltre a sostenere la nostra immunità.

L’olivello spinoso è anche una fonte di omega-7. Questo acido grasso insaturo è piuttosto difficile da trovare nel mondo vegetale, e in effetti l’olivello spinoso è la fonte vegetale più conosciuta di esso.

Il suo ruolo nel corpo è ancora in fase di studio, ma si pensa che aiuti a facilitare la comunicazione tra diversi tipi di tessuto. Gli scienziati hanno anche collegato con la salute della pelle, degli occhi e delle mucose.

La maggior parte degli integratori di omega-7 sul mercato sono derivati dall’olivello spinoso.

 

olivello spinoso

Letture correlate

Olivello spinoso per la menopausa

Quindi, perché l’olivello spinoso è stato collegato con l’aiuto con la menopausa?

Ci sono due ragioni principali per questo.

In primo luogo, una serie di studi scientifici hanno scoperto che l’assunzione di olivello spinoso ha aiutato le donne che attraversano la menopausa con alcuni dei loro sintomi e disagio.

In secondo luogo, molti medici prescrivono estrogeni per aiutare a gestire i sintomi della menopausa. Durante la menopausa, i livelli di estrogeni tendono a scendere in modo abbastanza drammatico. Bassi livelli di estrogeni possono causare sintomi spiacevoli come mal di testa, aumento di peso e “nebbia del cervello”.

L’olivello spinoso contiene fitoestrogeni, che sono composti a base vegetale che funzionano in modo simile agli estrogeni umani. Per questo motivo molte persone si sono interessate a sapere se i fitoestrogeni dell’olivello spinoso potrebbero supportare o addirittura sostituire il trattamento con estrogeni sintetici.

In primo luogo, diamo un’occhiata agli studi che abbiamo già sull’olivello spinoso come rimedio naturale per la menopausa.

L’olivello spinoso può aiutare con la secchezza vaginale

La secchezza vaginale è un sintomo comune della menopausa. Si verifica perché quando il tuo corpo produce meno estrogeni, le pareti della tua vagina diventano più sottili (a volte chiamate atrofia vaginale).

Le ghiandole della cervice producono anche un lubrificante naturale che aiuta a mantenere la vagina pulita e sana. Durante la menopausa, queste ghiandole spesso producono meno lubrificante, creando una sensazione di secchezza. Questo può portare a prurito, bruciore e dolore durante il sesso. È molto comune nelle donne in menopausa (circa il 45% delle donne lo sperimenta). (3)

Quindi, come può aiutare l’olivello spinoso?

Uno studio scientifico ha esaminato gli effetti dell’olio di olivello spinoso su un gruppo di 116 donne in post-menopausa che soffrono di secchezza vaginale.

I ricercatori hanno scoperto che la salute epiteliale vaginale (pelle) delle donne nel gruppo dell’olivello spinoso era significativamente migliorata rispetto al gruppo placebo. (1)

Un altro studio promettente ha rilevato che tre pazienti su cinque hanno mostrato un miglioramento dell’atrofia infiammatoria vaginale cronica. Tuttavia, sarebbero necessari ulteriori studi clinici per confermare il risultato di uno studio con un numero così piccolo di partecipanti. (2)

Nonostante questi risultati promettenti, è importante notare che una meta-analisi degli studi sui rimedi per la menopausa non ha trovato un miglioramento significativo. I ricercatori hanno riconosciuto, tuttavia, che il periodo di studio potrebbe essere stato troppo breve per trovare risultati completamente accurati. (3)

 

olivello spinoso biologico in polvere

"I fitoestrogeni sono composti vegetali presenti in natura che si comportano nel corpo umano in modo simile al nostro estrogeno (anche se una versione più debole)."

Fitoestrogeni e omega-7

Ora, diamo un’occhiata alle prove degli effetti simili agli estrogeni dell’olivello spinoso.

Negli studi sopra citati, i ricercatori hanno basato i loro risultati sull’olio di olivello spinoso o sull’estratto. Non hanno isolato un particolare nutriente per esaminarne l’effetto.

Come tale, non sappiamo esattamente perché l’olivello spinoso mostra i risultati promettenti che abbiamo visto sopra. Sembrano esserci due aree di interesse; omega-7 e i fitoestrogeni naturali nell’olivello spinoso.

In uno studio in cui è stato notato un miglioramento della salute vaginale, i ricercatori hanno notato che l’estratto di olivello spinoso somministrato ai partecipanti non ha aumentato il loro livello di estrogeni circolanti. Quindi, è improbabile che l’olivello spinoso stesse in qualche modo replicando l’effetto del trattamento con estrogeni medici. (2)

Molti scienziati pensano che probabilmente abbia a che fare con gli alti livelli di omega-7 dell’olivello spinoso.

Omega-7 è probabile che sia utile perché si prende cura generalmente delle mucose.

 

olio di polpa di olivello spinoso

Fitoestrogeni agli isoflavoni: superare il gergo

Detto questo, l’olivello spinoso contiene fitoestrogeni.

Questi sono composti naturali che si comportano nel corpo umano in modo simile al nostro estrogeno (anche se una versione più debole).

Per questo motivo molte persone hanno guardato a loro come una possibile alternativa naturale al trattamento con estrogeni durante la menopausa.

I fitoestrogeni sono sorprendentemente comuni nel mondo vegetale. Ad esempio, i semi di soia (e i prodotti a base di soia come il tofu), i semi di lino, l’avena, l’orzo, le lenticchie, le mele e le carote li contengono tutti in vari gradi.

Il difficile caso della soia

C’è ancora molto dibattito nella comunità scientifica sui fitoestrogeni e sul loro ruolo nella nostra salute. In effetti, alti livelli di fitoestrogeni in alcuni alimenti (in particolare i prodotti a base di soia) sono stati fonte di alcune polemiche nel corso degli anni, in quanto non è del tutto chiaro come funzionino.

Sappiamo che possono interagire con i nostri recettori degli estrogeni, ma il loro effetto esatto non è chiaro. Ad esempio, in alcuni casi i fitoestrogeni sembrano promuovere l’attività degli estrogeni, mentre in altri agiscono come anti-estrogeni.

Per questo motivo i fitoestrogeni della soia in particolare hanno avuto una cattiva stampa che li collega a malattie legate agli estrogeni come il cancro al seno. Questo è stato collegato agli isoflavoni, un tipo di fitoestrogeno presente nella soia.

Il dibattito continua a infuriare, in particolare per quanto riguarda i prodotti trasformati a base di soia come le polveri proteiche di soia, lo yogurt di soia e altri prodotti che utilizzano isolati di soia.

Tuttavia sembra che i prodotti integrali a base di soia (tra cui tofu e tempeh) presentino meno rischi e siano generalmente considerati sicuri se consumati con moderazione.

 

olio di bacche di olivello spinoso

Fitoestrogeni nell’olivello spinoso

Ci sono poche prove che suggeriscono che l’olivello spinoso (nella sua forma naturale o di cibo intero) eserciti un effetto estrogenico.

Ma ciò non significa che non possa essere utile se stai attraversando la menopausa.

I suoi potenziali benefici per la secchezza vaginale sono probabilmente dovuti agli effetti curativi degli omega-7 e di altri nutrienti naturalmente presenti nell’olio di olivello spinoso.

È importante notare che ci sono molti integratori di fitoestrogeni là fuori, commercializzati come “alternative naturali” al trattamento con estrogeni.

Ti consigliamo di essere cauti nell’usarli. Non si sa molto sulla loro sicurezza e potrebbero anche non avere un effetto significativo. (4) (5)

In breve, semplicemente non abbiamo abbastanza informazioni sugli integratori di fitoestrogeni per sapere se sono buoni per te, cattivi per te o fanno molto poco.

Tuttavia, va benissimo mangiare cibi integrali che contengono fitoestrogeni. Qui, i livelli di fitoestrogeni che consumi sono probabilmente troppo bassi per causare effetti significativi.

Alcune persone rimangono preoccupate per la soia, ma la Harvard T.H. Chan School of Public Health osserva che i prodotti a base di soia sono sicuri da mangiare più volte alla settimana e sono probabilmente più benefici che dannosi per la salute. (6)

Assunzione di olivello spinoso per la menopausa

Se desideri provare a prendere l’olivello spinoso per aiutare con l’atrofia vaginale o la secchezza, ti consigliamo di usare l’olio di olivello spinoso. Questo è ciò che è stato utilizzato negli studi di successo sopra citati.

È anche eccezionalmente ricco di omega-7, con 35 g di omega-7 (chiamato anche acido palmitoleico) per 100 g di prodotto.

Puoi prendere 20-40 gocce al giorno pulite o spruzzarle sulle tue ricette preferite. Lo adoriamo sopra il porridge o nei condimenti per insalata.

Inoltre, puoi anche utilizzare gli altri numerosi vantaggi dell’olio di olivello spinoso. Contiene 15mg di vitamina E per 100g, ed è pensato per sostenere l’elasticità della pelle e la produzione di collagene.

Letture correlate

Sign up to Erbology updates and get a surprise.

By subscribing you agree to our Terms and Privacy Policy.

Invite & Earn

X
Signup to start sharing your link
Signup