Erbology
Quali sono le cause della nebbia cerebrale?

Quali sono le cause della nebbia cerebrale?

Team ErbologyErbology

Hai difficoltà a mantenere la mente su un compito o non ti senti abbastanza acuto come al solito? Le persone che sperimentano problemi come questo spesso dicono di soffrire di "nebbia del cervello", ma cosa significa esattamente il termine? Guardiamo cosa causa la nebbia del cervello e come puoi tornare a sentirti al meglio.

February 23, 2022 4:17 pm

Cos’è la “nebbia del cervello”?

La nebbia del cervello non è tecnicamente una diagnosi medica. Piuttosto, è una frase che viene comunemente usata per descrivere il sentirsi un po ‘”fuori di esso”, avere difficoltà a concentrarsi o lottare con compiti che normalmente trovi facili.

È un termine nebuloso senza sintomi fissi, che lo rende difficile da definire. Allo stesso modo, è associato a molti altri problemi di salute. Ad esempio, molte persone che hanno sperimentato il “lungo covid” riportano la nebbia del cervello come uno dei loro sintomi. (Ne parleremo di più di seguito.)

Le persone possono anche sperimentarlo in modo leggermente diverso, poiché la nebbia del cervello è sia soggettiva che personale. Ad esempio, potresti trovare un compito – ad esempio, gestire un foglio di calcolo – facile quando sei in piena salute ma hai difficoltà se stai vivendo la nebbia del cervello. Eppure il tuo amico o collega potrebbe non trovare mai facile lavorare con i fogli di calcolo! Ciò significa che misurare oggettivamente la nebbia del cervello può essere piuttosto complicato.

Quindi, come fai a sapere se stai vivendo la nebbia del cervello?

Sintomi di nebbia cerebrale

La maggior parte di noi ha sperimentato la nebbia del cervello ad un certo punto della nostra vita. Immagina come ci si sente quando ti alzi presto e non hai ancora preso il caffè del mattino; faresti fatica a fare un cruciverba criptico, anche se potresti correre attraverso uno alle 4 del pomeriggio!

In alternativa, forse c’è stata un’occasione in cui hai avuto molto in mente. Forse sei stato al lavoro mentre uno dei tuoi figli era leggermente malato. Anche se potresti non preoccuparti attivamente di loro, improvvisamente scopri che sono le 15:00 e hai dimenticato una riunione alle 14:00.

Molte persone riportano anche comunemente la nebbia del cervello dopo un attacco di malattia. Proprio come sentirsi male ci fa sentire fisicamente stanchi per un po ‘dopo, possiamo anche sperimentare affaticamento mentale. Normalmente potresti amare rannicchiarti con un libro alla fine di una lunga giornata, ma ti ritrovi incapace di impedire alla tua mente di vagare.

 

persona dietro il vetro della nebbia

Il modo in cui si manifesta la nebbia del cervello varia da persona a persona, ma sappiamo tutti come ci comportiamo mentalmente in una giornata normale e sana. Quindi, se ti senti come se stessi lottando per tenere il passo con i tuoi standard cognitivi, probabilmente stai vivendo la nebbia del cervello.

Quali sono le cause della nebbia cerebrale?

Come abbiamo accennato sopra, la nebbia del cervello può sorgere per molte ragioni diverse. Alcuni sono fisici mentre altri sono psicologici.

Le ragioni fisiche per la nebbia del cervello includono gli effetti di farmaci o altre sostanze. Ciò è dovuto al fatto che contengono sostanze chimiche che hanno un impatto diretto sul modo in cui funziona il nostro cervello.

Ad esempio, le bevande alcoliche sono note per ridurre la nostra capacità di elaborare informazioni e prendere decisioni.

Tuttavia, i trattamenti medici come la chemioterapia possono anche causare nebbia cerebrale. Questo è noto colloquialmente come “cervello chemio”. Questo può passare abbastanza rapidamente o diventare un problema a lungo termine.

La gravidanza e la menopausa sono anche momenti chiave in cui le donne spesso sperimentano la nebbia del cervello. Si pensa che ciò sia dovuto al cambiamento degli ormoni causato durante questi periodi. È comune per le neomamme scherzare sull’esperienza del “cervello del bambino”!

Le ragioni psicologiche per la nebbia del cervello includono stress, ansia o mancanza di sonno.

 

uomo che indossa il top girocollo nero

Recentemente, è emerso un nuovo modello in cui le persone che si sono ammalate di COVID-19 e successivamente recuperate sperimentano spiacevoli sintomi a lungo termine. Questo è diventato noto come “covid lungo” e la nebbia del cervello è un sintomo comunemente citato.

COVID lungo

Poiché COVID-19 è una malattia così nuova, c’è ancora molto che non sappiamo su come influisce sui nostri corpi. Allo stesso modo, si sa poco sul “lungo covid”, quando un paziente prova sentimenti di stanchezza, affaticamento mentale o altri sintomi per molto tempo dopo che la malattia originale è scomparsa.

Tuttavia, dalle informazioni disponibili, alcuni scienziati hanno iniziato a esaminare il legame tra nebbia cerebrale e COVID-19.

Come COVID causa la nebbia del cervello

Alcuni hanno suggerito che questo potrebbe essere dovuto all’aumento dei microtrombi (coaguli di sangue molto piccoli) nel cervello o ai cambiamenti micro-strutturali in aree come l’ippocampo. (1)

Cambiamenti come questi sembrano essere collegati a un lieve deterioramento cognitivo.

Nel frattempo, altri hanno postulato che potrebbe essere dovuto a una particolare parte della nostra risposta immunitaria quando cerchiamo di combattere COVID. Questo è chiamato una tempesta di citochine.

Le citochine sono proteine “messaggere” che svolgono un ruolo nel normale funzionamento del sistema immunitario. Tuttavia, in una risposta immunitaria grave, troppi possono essere rilasciati nel flusso sanguigno. Questo può avere effetti dannosi sui tuoi organi, incluso il tuo cervello. (2)

Avere COVID in sé, o i trattamenti usati per aiutarti a batterlo, può influenzare parti del tuo cervello che svolgono un ruolo nella funzione cognitiva. Inoltre, lo stress e il turbamento di avere la malattia possono anche svolgere un ruolo. (2)

Sembra anche che la nebbia cerebrale correlata a COVID-19 possa essere più comune nelle donne rispetto agli uomini e più probabile nei pazienti che sono stati ricoverati in terapia intensiva. (2)

Come puoi vedere, ci sono molti fattori in gioco qui e c’è molto che ancora non sappiamo.

Letture correlate

"La nebbia del cervello può avere un impatto sul modo in cui ti senti con te stesso. Gli individui spesso non si sentono come se stessi poiché la perdita di acutezza mentale sembra estranea a loro.

Nebbia cerebrale ormonale

Se sei incinta, una nuova mamma o stai attraversando la menopausa, potresti attraversare uno di quei periodi gioiosi nella vita di una donna in cui i nostri ormoni sono, francamente, dappertutto.

Mentre alcuni potrebbero suggerire che sei solo distratto dall’arrivo di un nuovo bambino, studi scientifici hanno dimostrato che il “cervello del bambino” è un fenomeno reale. Un recente meta-studio ha rilevato che la funzione cognitiva, la funzione esecutiva e la memoria erano tutte peggiori nelle donne in gravidanza rispetto ai gruppi di controllo, in particolare durante il terzo trimestre. (3)

Allo stesso modo, gli scienziati hanno osservato che l’ormone estrogeno può avere un effetto neuroprotettivo. Questo potrebbe essere il motivo per cui così tante donne che attraversano la menopausa segnalano diminuzioni della loro funzione cognitiva, in linea con i livelli più bassi di estrogeni che circolano nei loro corpi. (4)

Come puoi affrontare la nebbia del cervello?

Le tue migliori opzioni per eliminare qualsiasi confusione dal tuo cervello dipenderanno da cosa c’è dietro la nebbia del tuo cervello.

Ad esempio, se ritieni che la ragione potrebbe essere psicologica, puoi adottare misure per affrontare le cause alla radice.

Ciò potrebbe richiedere di spostare un po ‘la routine per assicurarsi di ottenere un sacco di sonno di buona qualità. Assicurati di dare al tuo corpo una dieta sana e varia e di fornire tutti i nutrienti di cui il tuo corpo e il tuo cervello hanno bisogno per funzionare correttamente.

Quando si tratta di dieta, consigliamo sempre di cercare di includere cibi integrali più sani come frutta, verdura e cereali integrali. Nel frattempo, ridurre gli alimenti trasformati, i prodotti a base di carne e l’alcol contribuirà a migliorare la salute generale.

Se sospetti che la nebbia del cervello possa essere l’effetto collaterale di un particolare farmaco, parla con il tuo medico. Mentre a volte è difficile da descrivere, la nebbia del cervello può davvero influenzare la qualità della vita. Assicurati di chattare con il tuo medico per vedere se puoi passare a un farmaco diverso con meno effetti collaterali.

 

Come aiutare con la nebbia cerebrale post-COVID

Il NHS afferma che la maggior parte delle persone si riprende dalla nebbia del cervello dopo COVID. Non devi preoccuparti che il tuo cervello sia strutturalmente danneggiato o che tu stia vivendo la demenza. (5)

Per aiutare a sostenere il tuo corpo e il tuo cervello mentre ti riprendi, il NHS raccomanda di seguire una dieta sana, fare abbastanza esercizio fisico, rimanere idratato e riposare molto.

Oltre a questo, potresti provare a ritmo della giornata per risparmiare energia, rimuovendo le distrazioni quando lavori o leggi e utilizzando promemoria e strumenti di memoria per aiutarti a ricordare eventi importanti.

Tuttavia, non dovresti fare affidamento sul tuo telefono per ricordarti tutto! Continua a esercitare il tuo cervello e la tua memoria per aiutare a riportare la tua funzione cognitiva alla massima velocità.

Se hai ancora problemi e la nebbia del cervello sta ostacolando le tue normali attività, fai una chiacchierata con il tuo medico.

Come affrontare la nebbia cerebrale ormonale

Analogamente ai consigli dati per il lungo COVID di cui sopra, l’adozione di uno stile di vita sano in generale può aiutare se si soffre di nebbia cerebrale causata dagli ormoni.

Mentre dormire molto può essere un pio desiderio se hai appena avuto un bambino, mangiare in modo sano e fare un po ‘di esercizio fisico – come una camminata veloce – ogni giorno può aiutare.

 

Fai sapere ad amici e parenti come possono aiutarti; invece di portarti fiori o regali per il bambino, chiedi loro di portarti un pasto cucinato in casa!

Se stai lottando per ricordare le cose, semplici trucchi di memoria possono aiutarti. Mnemonica, rime, canzoni, legare un pezzo di corda intorno al dito o indossare l’orologio a testa in giù sono tutti ottimi segnali di memoria.

State tranquilli, la nebbia cerebrale che si verifica durante e dopo la gravidanza e la menopausa è di solito temporanea!

Devo preoccuparmi della nebbia del cervello?

Nella maggior parte dei casi, la nebbia del cervello non è n