fbpx
Erbology
L'olio d'oliva fa bene alla pelle?

L'olio d'oliva fa bene alla pelle?

Team ErbologyErbology

Uno dei nostri modi preferiti per coccolarci è dare alla nostra pelle un po' d'amore. Lo merita, dopo tutto. Combatte tutto il giorno per proteggerci dai pericoli esterni. Pensa alle radiazioni UV, all'inquinamento atmosferico, al tabacco, alle infezioni batteriche e agli allergeni (solo per citarne alcuni). Detto questo, non hai bisogno di un trattamento termale per nutrire la tua pelle. Tutto ciò di cui hai bisogno è una dieta equilibrata con i giusti nutrienti, motivo per cui l'olio d'oliva è un'opzione eccellente. Quindi l'olio d'oliva fa bene alla pelle? La risposta breve è, sì!

June 16, 2022 5:11 pm

Ricco di antiossidanti e proprietà antinfiammatorie, questo olio a base vegetale lenisce e nutre la pelle in modo che possa eccellere nel suo lavoro.

Ma applicarlo in modo sicuro è importante, quindi potresti non voler ancora scambiare la tua solita crema idratante notturna.

La pelle e gli antiossidanti

Non vogliamo diventare troppo nerd su di te, ma ecco alcuni fatti sulla pelle: è l’organo più grande del nostro corpo e ha tre strati principali.

Lo strato più esterno che puoi vedere è chiamato “epidermide”. Il “derma” sottostante è dove troverai ghiandole sudoripare e oleose, follicoli piliferi, tessuti connettivi e terminazioni nervose. (È qui che si svolge la maggior parte dell’azione protettiva.) Il terzo strato è il “grasso sottocutaneo” e fornisce isolamento per tenerci al caldo.

La nostra pelle è il sito di costanti reazioni ossidative che devono essere neutralizzate. È qui che

entrano in gioco gli antiossidanti

, perché il loro compito è quello di neutralizzare queste reazioni.

Uno squilibrio di antiossidanti può indurre o aggravare difetti della pelle (dermatosi), quindi consumare antiossidanti e applicarli sulla pelle potrebbe aiutare a guarire e prevenire i danni. (2)

 

benefici dell'olio d'oliva

Nutrienti dell’olio d’oliva per la pelle

L’olio d’oliva è pieno di antiossidanti e nutrienti anti-infiammatori, tra cui il più potente neutralizzatore di radicali liberi nel corpo: la vitamina E.

La vitamina E non solo protegge le cellule da questo danno, ma può anche impedire del tutto la produzione di cellule dei radicali liberi. (13)

L’olio d’oliva contiene anche una tonnellata di composti fenolici. Questi composti provengono da polifenoli, che sono micronutrienti presenti negli alimenti a base vegetale e sono ben noti per le loro proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

I fenoli idrofili, i fenoli più abbondanti nell’olio d’oliva, in realtà hanno più proprietà antiossidanti della vitamina E! E i fenoli oleocantanali, un altro tipo di fenoli in questo olio, possiedono proprietà antinfiammatorie simili all’ibuprofene. (1) (6)

I composti fenolici mostrano anche attività antinfiammatoria quando inclusi in una dieta regolare, quindi assicurati di raccogliere questi benefici spruzzando un po ‘di EVOO sulla tua insalata o una fetta di pane appena sfornato. (6)

Olio d’oliva per la protezione solare

Il sole fa miracoli per elevare i nostri stati d’animo e inibire la produzione di vitamina D per mantenere le nostre ossa, denti e muscoli sani, ma i suoi raggi UV (ultravioletti) sono dannosi per la nostra pelle.

La sovraesposizione può causare invecchiamento precoce, macchie antiestetiche e portare al cancro della pelle. Ci impoverisce anche di vitamina E, che ora sai essere vitale per la salute della nostra pelle. (4)

Poiché l’olio d’oliva è ricco di vitamina E, consumarlo fornirà alla pelle vitamine extra che potresti perdere attraverso l’esposizione al sole.

Detto questo, ti consigliamo di indossare una protezione solare naturale quando sei esposto al sole diretto. I benefici protettivi dell’olio d’oliva non possono essere utilizzati al suo posto.

 

benefici dell'olio d'oliva

Applicazione topica dell’olio d’oliva

Questa sezione dovrebbe essere letta attentamente, poiché l’applicazione di olio d’oliva direttamente sulla pelle può avere effetti sia benefici che dannosi. Mentre ha un ruolo positivo nel promuovere la guarigione delle ferite, ha un effetto dannoso sull’epidermide e sulla funzione di barriera cutanea. (6)

Benefici per la guarigione delle ferite

Le capacità di guarigione delle ferite della pelle sono davvero incredibili e una delle uniche funzioni corporee che possiamo vedere proprio davanti ai nostri occhi. Gli studi dimostrano che l’applicazione topica di olio d’oliva alla ferita può aiutare a migliorare il processo di guarigione. (12) (7)

Il processo di guarigione ha quattro fasi: omeostasi, infiammazione, proliferazione e rimodellamento dei tessuti.

In primo luogo, il sangue intorno al taglio si aggrega insieme – coaguli – per prevenire ulteriori perdite di sangue. Dopo che si è verificata la coagulazione del sangue intorno alla ferita, l’area si infiamma per controllare il sanguinamento e prevenire l’infezione, oltre a consentire nutrienti e ossigeno alla ferita.

Quindi arrivano i globuli bianchi per combattere l’infezione e pulire la ferita. Questo è il motivo per cui potresti vedere un fluido chiaro intorno al taglio. I globuli rossi aiutano a creare collagene, che costituisce la base per nuovi tessuti. Infine, il nuovo tessuto si rafforza, ma questa parte del processo richiede alcuni mesi o addirittura anni per essere completata. (14)

I polifenoli sono in grado di regolare il sistema immunitario influenzando le difese dell’organismo, compresa la crescita e l’attività dei globu