Erbology
Qual è la migliore farina senza glutine?

Qual è la migliore farina senza glutine?

Team ErbologyErbology

È difficile rendersi conto di quanto del nostro cibo dipenda dalla farina fino a quando non siamo in grado di mangiarlo, a causa della sensibilità al glutine. Fortunatamente, ci sono molte farine senza glutine sul mercato, e alcune di esse sono in realtà ancora più salutari della normale farina di grano. Ecco la nostra carrellata delle migliori farine senza glutine da utilizzare in tutti i tuoi progetti di cottura e cottura.

June 16, 2022 3:40 pm

Cos’è il glutine?

Il glutine è un gruppo di proteine che sono presenti in alcuni cereali.

Potresti avere più familiarità con esso in quanto svolge un ruolo essenziale nella panificazione. Quando impasti l’impasto del pane, stai incoraggiando il glutine nella farina a legarsi in fibre lunghe e forti. Questi poi danno al pane la sua struttura.

Alcune persone sono sensibili al glutine a causa della celiachia. Per queste persone, mangiare glutine è molto pericoloso, in quanto impedisce ai loro corpi di assorbire sostanze nutritive dal loro cibo e può danneggiare il rivestimento del loro intestino tenue. Hanno anche maggiori probabilità di soffrire di una malattia autoimmune.

Molte altre persone evitano il glutine a causa di una leggera sensibilità o semplicemente come scelta di vita. Se non soffri di celiachia e sei curioso di sapere i pro e i contro di rinunciarvi, dai un’occhiata al nostro articolo:
Il glutine fa male a te?

Quali farine contengono glutine?

I supermercati e i negozi di alimenti naturali offrono una gamma così vasta di farine che è meglio iniziare con quelle che puoi escludere.

La farina per tutti gli usi – che potremmo anche chiamare farina “normale” o farina di frumento – contiene glutine. Tuttavia, anche la farina d’orzo, la farina di segale e la farina di farro.

Se sei sensibile al glutine, dovresti evitare queste farine.

Tuttavia, le cose sono leggermente complicate dal fatto che la contaminazione incrociata è diffusa negli impianti di produzione di farina. Questo perché i prodotti contenenti glutine vengono lavorati nello stesso posto di quelli senza glutine e un po ‘di glutine spesso passa nei prodotti presumibilmente senza glutine.

La difficile questione dell’avena

Uno di questi esempi è l’avena e la farina d’avena. Mentre l’avena non contiene naturalmente glutine, sono spesso contaminati da esso durante la lavorazione.

È possibile ottenere avena senza glutine che è stata lavorata in modo da evitare la contaminazione incrociata.

Tuttavia, se hai la celiachia, potresti comunque volerli evitare.

Mentre la maggior parte delle persone con intolleranza al glutine può mangiare avena senza glutine senza problemi, un piccolo numero di persone con celiachia può avere una reazione a loro.

Questo perché l’avena contiene una proteina diversa chiamata avenina, che può provocare una reazione in alcuni casi. (1)

Ora diamo un’occhiata alle migliori farine senza glutine che puoi utilizzare per i tuoi progetti di cucina.

 

hamburger vegetariano con farina di amaranto

Letture correlate

Farina di amaranto

L’amaranto non è tecnicamente un cereale, ma un “pesudocereale”! Ciò significa che in realtà è un seme, ma lo consumiamo e lo usiamo allo stesso modo di un cereale. Ha un sapore leggero e nocciolato che si presta piacevolmente a ricette sia dolci che salate.

L’amaranto è ricco di fibre e una buona fonte di proteine. In effetti, contiene 18 aminoacidi, il che significa che può essere considerato una fonte proteica quasi completa.

Quando si tratta di fibre, l’amaranto contiene sia tipi solubili che non solubili. La fibra solubile aiuta il cibo a muoversi senza intoppi attraverso il sistema digestivo, mentre la fibra non solubile aggiunge massa. Questo dà al tuo corpo il tempo di assorbire il maggior numero possibile di sostanze nutritive dagli altri alimenti che mangi.

L’amaranto agisce un po ‘come l’avena quando esposto all’acqua, immergendo tutto per produrre una “salsa” cremosa. Ciò significa che il grano stesso produce un porridge eccellente. Puoi anche usare la farina come addensante per salse, sughi e zuppe.

Mentre molte ricette di cottura e cottura richiedono specificamente la farina di amaranto, come il nostro gustoso amaranto Veggie Burger, puoi anche usarlo come sostituto della farina di grano.

Tuttavia, se lo stai usando in questo modo, dovrai includere la farina di amaranto come parte di una miscela. È possibile sostituire fino a circa un quarto della quantità richiesta di farina di grano con amaranto.

Pro: Super nutriente, con un sapore piacevolmente nocciolato

Contro: Non puoi sostituire tutta la tua farina di grano con l’amaranto nelle normali ricette.

 

ACQUISTA FARINA DI AMARANTO

"La farina di mandorle è anche molto nutriente, fornendo un'alta percentuale di proteine e fibre, oltre alla vitamina E. Contiene anche minerali essenziali come manganese e magnesio.

farina di mandorle

Farina di mandorle

Proprio come la noce intera, la farina di mandorle ha un sapore delizioso e dolce che è molto apprezzato in centinaia di ricette.

Tuttavia, c’è una differenza tra i diversi tipi disponibili. Molte farine di mandorle sul mercato sono semplicemente l’intera noce macinata in una polvere molto fine. Di conseguenza, la polvere ha un contenuto di grassi molto elevato che è necessario compensare nelle ricette. Deve anche essere conservato a una temperatura fredda per evitare che gli oli diventino rancidi.

D’altra parte, alcune farine di mandorle sono fatte dopo che l’olio di mandorle è stato estratto. In Erbology, premiamo a freddo le nostre mandorle per rimuovere l’olio di mandorle e quindi macinare i solidi rimanenti nella nostra farina di mandorle. Il contenuto di grassi è inferiore, il che significa che puoi usarlo come approssimazione più vicina alla farina di grano.

Ad esempio, ricciarelli e amaretti, quei piccoli biscotti italiani moreish che si sposano così perfettamente con il caffè, richiedono entrambi la farina di mandorle per conferire sapore e consistenza.

La farina di mandorle è anche molto nutriente, fornendo un’alta percentuale di proteine e fibre, oltre alla vitamina E. Contiene anche minerali essenziali come manganese e magnesio.

Tuttavia, alcuni tipi di farina di mandorle, come la farina di mandorle biologica Erbology, sono stati parzialmente sgrassati, quindi puoi tenerli fuori dal frigorifero. C’è un altro livello di convenienza nella nostra farina: puoi usare la nostra farina per fare il latte di mandorla semplicemente mescolando con acqua calda o fredda!

In molte ricette, la farina di mandorle può essere sostituita direttamente con la farina semplice in un rapporto 1: 1. Tuttavia potrebbe essere necessario modificare la ricetta per ottenere i risultati desiderati.

Pro: Sapore delizioso e ricco di proteine, fibre e minerali. Può essere scambiato 1: 1 per farina normale e usato per fare il latte di mandorla.

Contro: Potrebbe essere necessario sperimentare con la farina di mandorle nelle tue ricette per ottenere la consistenza che desideri.

 

ACQUISTA FARINA DI MANDORLE

 

Torta di noci, caffè e miele

Farina di noci

Proprio come facciamo la nostra farina di mandorle rimuovendo prima gli oli, sgrassiamo anche la nostra farina di noci. Ciò significa che la nostra farina di noci non ha lo stesso alto contenuto di olio delle noci stesse.

Puoi usare la farina di noci nello stesso modo in cui useresti la farina di mandorle. Tuttavia, poiché la farina di noci include la buccia della noce (a differenza della farina di mandorle), il gusto è un po ‘più forte.

La farina di noci ha un contenuto nutrizionale leggermente diverso, offrendo quantità altrettanto elevate di proteine e fibre, ma fornendo anche ferro, potassio e fosforo.

Il suo sapore è leggermente meno dolce della farina di mandorle, ma ha un sapore tostato più tostato che si sposa brillantemente nella cottura.

È anche solubile, il che significa che puoi usarlo come agente addensante per salse e stufati. Puoi anche aggiungere un cucchiaio al tuo frullato per adde